Paesi

Dove si può effettuare la maternità surrogata



GESTLIFE realizza programmi in tutti i paesi dove la maternità surrogata è legale e si offrono le garanzie necessarie e indispensabili. A differenza di altre aziende che sponsorizzano l’unica meta di destinazione che possiedono come se fosse l’ultima meraviglia, noi Le offriamo un ventaglio di destinazioni e non abbiamo bisogno di screditare altri paesi solo per il fatto di non disporre di questi ultimi nei nostri programmi. In Gestlife, Le consigliamo il programma che si adatta di più alle Sue necessità e non perché non abbiamo un’altra destinazione da offrirle.

In questo momento si possono realizzare processi di maternità surrogata, con garanzie complete nei seguenti paesi:


USA

È uno dei paesi con più esperienza nei processi di maternità surrogata. Tuttavia a causa dei prezzi vigenti, è una della destinazioni meno scelta dai genitori ai quali offriamo i nostri servizi, visto che esistono destinazioni che offrono le stesse garanzie a un prezzo inferiore.


VANTAGGIINCONVENIENTI
Si ottiene una sentenza giudiziaria a nome dei due genitori committenti.La sentenza deve essere riconosciuta posteriormente in Italia.
Possono realizzare i processi ogni tipo di persona, indipendentemente dal suo stato civile o condizione sessuale (coppie sposate, coppie di fatto, single, coppie omosessuali).Non esiste la previdenza sociale, per cui tutte le spese mediche che possono generarsi saranno a Suo carico.
Non esiste un prezzo fisso. In caso di spese extra (come incubatrice, etc.) saranno a Suo carico, potendo aumentare il prezzo del processo.
Esiste una carenza di madri surrogate, per cui il tempo di assegnazione di una madre si può protrarre fra 8 mesi e un anno.
La società Le assegna una madre surrogata, però quest’ultima deve accettarvi come genitori committenti.
Il costo dei processi è il più caro del mondo. Un processo può costare fra 130.000 € e 150.000 €, salvo sorprese.

RUSSIA

È un paese che realizza processi di maternità surrogata per cittadini stranieri da oltre vent’anni. Le cliniche sono di primo rango, come in Europa.


VANTAGGIINCONVENIENTI
Coppie sposate, coppie di fatto, single. Legalmente, i single, non sono riconosciuti esplicitamente pero nemmeno hanno il divieto.Non si ottiene una sentenza ma un certificato di nascita con la formalità prevista dalla Convenzione dell'Aia. Il bambino nascerà con il cognome del padre, mentre la madre committente dovrà adottarlo una volta rientrati (procedure senza complicazioni).
Il costo è nettamente inferiore a quello degli USA.
Vicinanza geografica: 4 ore di volo.

GRECIA

In Grecia si sviluppano programmi di maternità surrogata dal 2004. Nel 2015 (la legge è stata modificata nel luglio 2014) è stata ampliata la possibilità di realizzare processi di maternità surrogata a cittadini stranieri.


VANTAGGIINCONVENIENTI
Come negli Stati Uniti, si ottiene una sentenza giudiziaria, riconosciuta dalle nostre autorità. Non c’è bisogno di riconoscimento della sentenza essendo europea.C’è una grande carenza di madri surrogate greche, visto che pretendono compensi economici che non sono compatibili con la legge. Ciò comporta che è necessario contrattare madri russe o ucraine si conformano corrispondono con i limiti che la legge prefigge, evitando così di commettere un crimine.
Ci troviamo all’interno dello Spazio Schengen, per cui quando dovremo viaggiare con il bimbo non attraverseremo le frontiere.La madre committente non può possedere un’età maggiore ai 50 anni.
È un paese europeo, vicino, simile al nostro.La madre committente deve dimostrare, attraverso un certificato medico, la sua impossibilità nel non poter avere figli o che dimostri un rischio grave per la sua salute.
I bambini sono iscritti al Consolato con il certificato di nascita e la sentenza giudiziaria (altre società cercheranno di convincerla che non è un dato sicuro, visto che la Grecia si è trasformata in una forte concorrente per le aziende che commercializzano Usa, ma il Consolato in Atene lo garantisce).

UCRAINA


VANTAGGIINCONVENIENTI
Offrono programmi a prezzo fisso che includono qualsiasi evenienza. Nella maggior parte dei casi non ci sono spese extra.Non si ottiene una sentenza ma un certificato di nascita con la formalità prevista dalla Convenzione dell'Aia. Il bambino nascerà con il cognome del padre, mentre la madre committente dovrà adottarlo dopo il rientro (procedure senza complicazioni).
Il costo del processo è molto più economico che in Usa. La maggior parte dei programmi oscillano fra i 50.000 € e 60.000 € in totale.Solamente coppie sposate eterosessuali.
GESTLIFE possiede uffici e personale propri (13 persone) a Kiev che si dedicano al controllo e all’assistenza dei processi.La madre committente deve dimostrare, attraverso un certificato medico, la sua impossibilità nel non poter avere figli o che dimostri un rischio grave per la sua salute.
Vicinanza geografica: 3 ore e mezzo di volo.

GEORGIA


VANTAGGIINCONVENIENTI
È più economico che negli Stati Uniti.Non si ottiene una sentenza ma un certificato di nascita con la formalità prevista dalla Convenzione dell'Aia. Il bambino nascerà con il cognome del padre, mentre la madre committente dovrà adottarlo dopo il rientro (procedure senza complicazioni).
Vicinanza geografica: 4 ore di volo.Non esiste Consolato né l’ambasciata in Georgia, per cui è opportuno spostarsi in Turchia (Istanbul) per registrare il bimbo al Consolato.
I prezzi sono un po’ più cari che in Ucraina.
Non vengono offerti programmi chiusi con un numero di impianti illimitati come in Ucraina.
Solamente coppie sposate eterosessuali.
La madre committente deve dimostrare, attraverso un certificato medico, la sua impossibilità nel non poter avere figli o che dimostri un rischio grave per la sua salute.

KAZAKISTAN


VANTAGGIINCONVENIENTI
Costo nettamente inferiore agli USA.Non si ottiene una sentenza ma un certificato di nascita con la formalità prevista dalla Convenzione dell'Aia. Il bambino nascerà con il cognome del padre, mentre la madre committente dovrà adottarlo dopo il rientro (procedure senza complicazioni).
Vicinanza geografica: 5 ore di volo.Solamente coppie sposate eterosessuali.
Costo superiore a Ucraina e Georgia.
Non vengono offerti programmi a prezzo chiuso con un numero di impianti illimitati.
La madre committente deve dimostrare, attraverso un certificato medico, la sua impossibilità nel non poter avere figli o che dimostri un rischio grave per la sua salute.

CANADA

CANADA è una destinazione che appare e scompare dagli organismi della maternità surrogata. È un paese dove la maternità surrogata NON È COMMERCIALE, quindi altruista. La madre surrogata non può ricevere un compenso economico per portare avanti una gravidanza per conto di terzi. Deve farlo altruisticamente. Qualsiasi retribuzione in questo senso viene sanzionata penalmente con possibilità di detenzione. Allo stesso modo è vietata l’intermediazione, per cui non esistono le classiche agenzie e ciò complica enormemente un monitoraggio efficace del processo.


VANTAGGIINCONVENIENTI
Si ottiene una sentenza giudiziaria a nome dei genitori committenti.La sentenza deve essere riconosciuta posteriormente in Italia.
La maternità surrogata in Canada è altruista, quindi la madre non può ricevere un compenso economico per portare avanti una gravidanza. Ciò comporta grosse difficoltà in relazione alla presenza di donne che vogliano intraprendere il processo per conto di terzi.
Con pene fino al carcere, è vietata l’intermediazione e la pubblicità di qualsiasi tipo, incluso fra privati.
Possono realizzare processi di maternità surrogata qualsiasi tipo di persona, indipendentemente dal suo stato civile o condizione sessuale (coppie sposate, coppie di fatto, single, coppie omosessuali).Non esiste la previdenza sociale, per cui tutte le spese mediche che possono generarsi saranno a Suo carico.
Non esiste un prezzo fisso. In caso di spese extra (come incubatrice, etc.) saranno a Suo carico potendo aumentare il costo del processo.
Esiste una carenza di madri surrogate, per cui il tempo di assegnazione di una gestante può protrarsi dai 12 mesi a un anno e mezzo.
Quando si trova una madre surrogata, quest’ultima deve accettarvi come genitori committenti.
Il costo dei processi è molto simile a quello degli USA. Un processo può costare fra 130.000 € e 150.000 €, salvo sorprese.

PAESI CHIUSI


Negli ultimi anni vari paesi hanno chiuso le porte in questo settore, sia a determinati gruppi sia a livello generale. In questo momento, non è permessa la maternità surrogata ai cittadini stranieri di MESSICO*, THAILANDIA, NEPAL. Se qualche agenzia Le offre una di queste destinazioni appena citate non intraprenda il processo, perché in questi paesi i cittadini stranieri non possono realizzare processi di maternità surrogata (pene gravi in carcere).

*In Messico è stata vietata la partecipazione di genitori stranieri nei processi iniziati dal 15 gennaio 2016. I processi iniziati prima di questa data hanno seguito regolarmente il loro corso.


ALTRI PAESI EUROPEI


REGNO UNITO, PORTOGALLO, BELGIO, CIPRO, REPUBBLICA CECA sono paesi dove spesso si sente parlare di maternità surrogata. Alcuni lo hanno regolamentato solamente per i cittadini residenti, altri non hanno nessun tipo di regolamentazione; per cui non sono disciplinate da una legge di maternità surrogata ma solamente dal proprio codice civile e leggi corrispondenti.
REGNO UNITO: solamente per cittadini britannici.
PORTOGALLO: non è stata concepita la legge (attualmente in processo), però sembra che sarà una maternità surrogata altruista (senza retribuzione per la madre in gravidanza) e solo per cittadini portoghesi.
BELGIO: scarseggia di una legislazione, per cui ovviamente il bambino che nasce in questo paese è belga.
CIPRO: è vietato attualmente.
REPUBBLICA CECA: alcune agenzie effettuano processi di fertilità in questo paese, facendo nascere i bambini in altri paesi. In Repubblica Ceca non c’è una legislazione che permette la maternità surrogata per cui non ci addentriamo in un terreno dove ci sono delle lacune legali.


ALTRI PAESI CHE VENGONO CITATI


Spesso appaiono nei siti di maternità surrogata nuove destinazioni dove apparentemente si può realizzare. Si tratta di paesi, più o meno del terzo mondo, dove semplicemente non esiste alcun tipo di legislazione al rispetto. Né a favore né contro, perché la medicina progredisce più rapidamente che la legge. Così è successo in Thailandia o Nepal che, durante un breve periodo di tempo, si sono trasformati in una “oasi” per alcuni genitori che non possedevano i requisiti minimi richiesti in altri paesi. Questi paesi, alla fine, hanno vietato la maternità surrogata a cittadini stranieri, introducendo pene importanti fino alla prigione e applicando i rispettivi articoli del codice penale per quei cittadini stranieri che infrangono la legge. Attualmente sono di moda CAMBOGIA o VIETNAM, ma entrambi i paesi non possiedono una legislazione in vigore. In questi paesi si sviluppano processi fino a che le Autorità non li scoprono (sanzioni giudiziarie). Giustappunto, dobbiamo consigliarle vivamente di non ascoltare proposte di questo tipo che la condurrebbero in un terreno senza alcun tipo di garanzia legale e con enormi rischi giudiziari.

Contattaci

Siamo qui per guidarti e rispondere a qualsiasi domanda tu possa avere sui processi di surrogacy e sui servizi che offriamo qui a GestLife